Tab Utilità, news, Video e blocco carta
Diventa Cliente
Chatta con noi
Fatti richiamare
Scrivici
 
 
Titolo News

 News

 
Comunicazioni
14/07/2016
PRIMA CASA? SCOPRI I VANTAGGI DEL LEASING CON CASALEASE


bcc leaseIl leasing immobiliare è una realtà importante per le imprese ma sconosciuta ai privati che fino ad oggi non hanno avuto nessuna convenienza economica e fiscale ad acquisire una abitazione in leasing.

 La legge di stabilità per il 2016 ha codificato il leasing finanziario per la prima casa dotandolo di alcuni vantaggi fiscali, in particolar modo per i giovani con una età inferiore ai 35 anni, al fine di offrire al mercato dell’edilizia uno strumento in più per l’acquisizione delle abitazioni ed ai potenziali acquirenti una soluzione alternativa rispetto alla tradizionale forma di finanziamento utilizzata in questo ambito quale il mutuo ipotecario.

Da sempre Banca Sviluppo SpA rivolge una particolare attenzione ai giovani, intesi non solo come destinatari di prodotti e servizi mirati, ma anche come interlocutori privilegiati del nostro territorio.

In questo ottica Iccrea BancaImpresa ha avviato dal 4 luglio l’operatività di CasaLease prodotto dedicato alle persone fisiche, in particolare modo i giovani, che consentirà loro di acquisire la loro prima casa godendo delle agevolazioni fiscali previste dalla Legge di stabilità per il 2016 (Legge 208/2015 commi da 76 a 84) .

La legge infatti prevede che una banca acquisti un immobile su scelta e secondo le indicazioni della persona fisica utilizzatrice che si assume tutti i relativi rischi e ne disporrà dietro il pagamento di un canone mensile. Alla scadenza del contratto di leasing il Cliente avrà la facoltà di acquistare la proprietà dell’immobile pagando un prezzo di riscatto prestabilito.

Per quanto riguarda gli aspetti fiscali, il comma 82 attribuisce alle persone fisiche che hanno concluso i contratti di locazione finanziaria di immobili, con meno di 35 anni e un reddito non superiore a 55.000 euro, la facoltà di detrarre dall’IRPEF il 19% dell’importo dei canoni e dei relativi oneri accessori, fino ad un ammontare pari a 8.000 euro per ogni periodo d’imposta ed il 19% del prezzo di riscatto, in caso di esercizio dell’opzione alla scadenza del contratto, fino ad un ammontare non superiore a 20.000 euro.

 La presenza di questi requisiti deve sussistere all’atto della stipula del contratto di locazione finanziaria. La stessa detrazione viene ridotta della metà se concessa a soggetti di età non inferiore a 35 anni e con un reddito complessivo non superiore a 55.000 euro, all’atto della stipula del contratto.

Per beneficiare della detrazione è altresì necessario che i contribuenti interessati non siano proprietari di immobili a uso abitativo. La detrazione spetta alle medesime condizioni previste per la detrazione degli interessi passivi sui mutui contratti per l’abitazione principale (art. 15, c. 1, lett. b), del TUIR).

Tali disposizioni si applicano dal 1° gennaio 2016 al 31 dicembre 2020.

E’ prevista inoltre l’applicazione dell’imposta proporzionale di registro con aliquota pari all’1,5% (in luogo del 2% in caso di acquisto diretto) ai trasferimenti nei confronti delle banche e degli intermediari finanziari autorizzati all’esercizio dell’attività di leasing finanziario, aventi per oggetto case appartenenti a categorie catastali diverse da A1, A8 e A9, acquisite in locazione finanziaria da utilizzatori per i quali ricorrono i requisiti “prima casa”. Anche le modifiche alle norme in materia di imposta di registro si applicano per il periodo compreso tra il 1° gennaio 2016 ed il 31 dicembre 2020.

Viene quindi favorito l’acquisto della prima casa in leasing che diventa uno strumento alternativo alla stipula del mutuo ipotecario e particolarmente conveniente per i giovani di età inferiore a 35 anni e con reddito non superiore a 55 mila euro. Infatti, rispetto all’attuale limite di detrazione degli interessi passivi pari a 4.000 euro, il vantaggio è evidente; la detrazione oltre ad essere di ammontare doppio rispetto all’attuale, riguarda tutto l’ammontare dei canoni e non solo gli interessi, ed è ammessa anche sul prezzo di riscatto.

Banca Sviluppo SpA, attraverso Iccrea BancaImpresa, è quindi tra le prime banche in Italia a mettere a disposizione dei suoi clienti il Leasing sulla prima casa grazie ad una profonda conoscenza nel settore del Leasing Immobiliare (nel ranking ASSILEA è la 4° società nel Leasing Immobiliare a maggio 2016), una consolidata professionalità nei confronti dei privati attraverso il prodotto Leasing Nautico e Auto, una storica esperienza nei rapporti con i cantieri attraverso il credito fondiario.

Tali presupposti hanno reso possibile l’avvio di CasaLease il leasing immobiliare abitativo per acquisto prima casa grazie al quale Banca Sviluppo SpA potrà disporre di un’offerta globale, innovativa e competitiva per supportare i Clienti nella realizzazione del loro futuro, con un piano di rimborso dei canoni fino ad un massimo di 25 anni, anticipo minimo 15% del valore della casa, riscatto massimo del 10% e spese istruttoria fisse pari a 650 euro.

In caso di contitolarità del contratto di leasing, si considera il reddito complessivo per singola persona e le agevolazioni IRPEF sono ridotte alla percentuale pari alla quota di intestazione del contratto.

 Ad es. nel caso di cointestazione (50% e 50%) ciascuno può detrarre il 19% del canone leasing con un limite massimo di 4 mila euro (per gli under 35) o di 2 mila euro (per gli over 35) e il 19% con un limite massimo di 10mila euro (per gli under 35) o di 5 mila euro (per gli over 35) al momento del riscatto.

Segnaliamo inoltre la Guida “ Il leasing immobiliare abitativo” che è nata dalla collaborazione tra Assilea, il Consiglio Nazionale del Notariato con l’adesione di 11 tra le principali Associazioni dei Consumatori ed è stata realizzata con il contributo del Dipartimento delle Finanze.

La Guida è scaricabile dal sito di Assilea https://www.assilea.it/jsp/casa/leasing_prima_casa.do e del Ministero Economia e Finanze http://www.mef.gov.it/ufficio-stampa/comunicati/2016/comunicato_0037.html, nonchè visionabile presso i Totem informativi presenti in ogni Filiale di Banca Sviluppo.; la Guida è un valido strumento che chiarisce le caratteristiche fondamentali del leasing immobiliare abitativo, i dubbi più frequenti, le tutele ed i regimi fiscali applicabili.

                                                               Banca Sviluppo e IccreaBancaImprea, sempre con Voi !